Babele 56

babele56Babele 56, Otto fermate nella città che cambia. Un reportage narrativo che ci accompagna sulla linea 56 di Milano, quella che percorre Via Padova.
Una zona multietnica di Milano, dove le diverse culture convivono, si fondono insieme e a volte si scontrano.
Il libro, edito per la prima volta nel 2008 è stato quest’anno rieditato da Terre di Mezzo, a dimostrazione di quanto sia ancora attuale.
Un reportage che ci racconta come sta cambiando la città. E come il cambiamento sia sempre in atto.
8 racconti di giovani e meno giovani che hanno lasciato la loro terra d’origine per i più svariati motivi, per il desiderio di cambiare, di fare successo o di sfuggire alle condizioni di vita precaria.
Accumunati da un unico grande desiderio: migliorare la propria vita, trovare un posto da definire “casa”.
8 racconti che ci portano al centro dei problemi, delle insicurezze e dei sogni di questi personaggi.
8 racconti per capire che c’è gente buona e c’è gente cattiva dappertutto.
8 racconti di persone che vogliono adattarsi e vogliono dare il loro contributo.
8 racconti per dimostrare che la diversità non è solo un pericolo, anzi, dalla diversità possono nascere cose meravigliose.
Esempio lampante è l’Orchestra di Via Padova, un’orchestra costituita da elementi di diverse nazionalità, ognuno dei quali porta in scena la propria musica, la prorpia terra e le proprie tradizioni per unirle a quelle degli altri e comunicare attraverso la musica il senso di appartenenza alle proprie origini e il senso di appartenenza al mondo.

Babele 56
Otto fermate nella città che cambia

Giorgio Fontana
Terre di Mezzo ed.

700 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *