La memoria delle tartarughe marine

Ancora una volta sono Lampedusa, le tartarughe e i fenomeni migratori protagonisti di una bella storia, in questo caso una graphic novel, a firma di Simona Binni. Giacomo e Davide fratelli con analoghe radici, ma destini che non potrebbero essere più distanti, scoprono nella memoria delle origini un motivo per ritrovarsi dopo essersi allontanati.
Purtroppo a fare da sfondo alla storia c’è la morte improvvisa di Davide che costringe Giacomo a tornare sull’Isola e a fare i conti con il passato mai chiuso veramente, con un presente inaspettato e un futuro tutto da costruire. Un po’ come le tartarughe insomma che seppure lontane migliaia di chilometri tornano sulla spiaggia su cui sono nate per dare seguito a una nuova vita.

La memoria delle tartarughe marine
Simona Binni
Tunué

133 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *