Fare Memoria

Il 27 gennaio è il giorno della memoria.
Ogni anno sono molte le iniziative per aiutarci a ricordare.
Ma non sono abbastanza.
Purtroppo assistiamo ad episodi che ci dicono che la gente ha la memoria molto corta o comunque non vuole riconoscere la tragedia che c’è stata.
Dovremmo ricordarcelo tutti i giorni, ma è comunque importante avere almeno un giorno dedicato. E quindi ancora una volta vi invito a leggere, a informarvi e a non lasciarvi condizionare da slogan o da chi dice che una razza è meglio di un’altra.

I libri che vi consiglio oggi non sono messi lì a caso.
Uno per adulti e l’altro per ragazzi (ma anche per adulti), raccontano di storie lontane ma molto vicine a noi, di posti diversi, di viaggi, di voglia di scappare, di tradizioni e di modernità.
In particolare Ammare è una storia molto bella di ragazzi che scelgono di fare qualcosa e di affrontare un tema delicato e difficile come è l’immigrazione senza girare la testa dall’altra parte.
Ed è questo quello che serve: non girarsi dall’altra parte, oggi come allora.

91 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *