Cucina spagnola

cucina_spagnolaDivagazioni culinarie con Pepe Carvalho.
“Temo il peggio, perchè l’altro giorno, mentre stavo ormai preparando una strategia difensiva, gli ho commentato che in Spagna ci sono zuppe fredde da sballo e gli ho parlato del gazpacho e dell’ajoblanco.
Del gazpacho sapeva più o meno cosa fosse, perchè aveva avuto una domestica andalusa vent’anni fa, ma l’ajoblanco gli è parso una cavolata…beh, non ho ben capito cosa mi ha detto in francese, insomma, ha detto cavolata perchè è quello che intendeva dire.”

Pepe Carvalho è un altro personaggio appassionato di cucina e nei libri di Manuel Vasquez Montalban la cucina è ben presente.

Da “Cucina Spagnola” vi proponiamo la ricetta del Gazpacho andaluso:

Ingredienti per 4 persone:
1 peperone verde medio
200 gr di pomodori
1 cetriolo medio
10 gr di mollica di pane sbriciolata
1 spicchio d’aglio
1 cipolla piccola
qualche seme di cumino
2 cucchiai grandi di maionese densa
7,5 dl di acqua o brodo
3 cucchiai di aceto
sale
pepe

Lavate il peperone, i pomodori, il cetriolo e, senza sbucciarli, tagliateli a pezzetti (tenete da parte qualche pezzetto per servire) e tritateli nel mixer. Continuate aggiungendo la mollica di pane e lasciate in frigorifero per un paio d’ore. Nel frattempo, preparate il pesto nel mortaio. Cominciate pestando i semi di cumino, poi l’aglio sbucciato e infine unite la maionese e l’aceto.
Aggiungete il composto agli ingredienti messi in frigorifero e mescolate bene. Proseguite incorporando il brodo freddo (o l’acqua) e passate al setaccio, pressando bene, per recuperare piu’ gazpacho possibile. Mettete nuovamente in frigorifero. Servite il gazpacho molto freddo, accompagnato da pezzetti di cetriolo, peperone e cipolla tagliati a dadini.

Cucina Spagnola
Manuel Vasquez Montalban
Gribaudo

635 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *