Racconti in sala d’attesa

racconti_sala_attesaLibri al sette è lieta di accogliere, condividere e diffondere Racconti in sala d’attesa, un progetto importante e innovativo che si inserisce, attraverso il no profit, nella promozione della lettura.
Pubblicato da Caracò Editore e curato da Cristina Zagaria, “Racconti in sala d’attesa” si propone come una raccolta di storie, dedicate a chi attende in un ospedale: a pazienti in attesa di una terapia o di un referto, ai parenti, ai medici e operatori di tutti i tipi che frequentano gli ospedali.
I racconti presenti nel libro, firmati da scrittori come Elisabetta Bucciarelli, Luigi Romolo Carrino, Maurizio De Giovanni, Patrick Fogli, Gabriella Genisi, Andrej Longo, Giuseppe Lupo, Emilia Marasco, Marco Marsullo, Antonio Paolacci, Patrizia Rinaldi e la stessa Cristina Zagaria, trattano temi diversi e sempre appassionanti, amicizia, sport, amore, passioni, illusioni, coraggio e solitudini.
Il libro viene distribuito gratuitamente nelle sale d’aspetto degli ospedali italiani, ma per potersi sostenere necessita dell’aiuto di tutti: i proventi derivanti dalla vendita di ogni volume verranno interamente destinati alla pubblicazione di nuove copie che saranno assegnate alle strutture che aderiranno al progetto.
I primi ospedali ad aver aderito sono: il GEMELLI di Roma, il POLICLINICO di Milano, il PASCALE di Napoli, il SANT’ANNA di Como, gli OSPEDALI CIVILI di Brescia e ultimamente l’OSPEDALE PAPA GIOVANNI XXIII di Bergamo.
Il progetto è dedicato a Vincenzo Federico, un ragazzo ucciso un anno fa da un tumore al cervello che, dopo aver lottato, ha lasciato il figlio, Giuseppe, di due anni, e la moglie, Marina.

Libri al sette è orgogliosa di partecipare alla diffusione di questo importante progetto che vuole trasformare attese talvolta difficili, in un’opportunità per leggere, per crearsi attimi di svago e per fermare il tempo che corre intorno a noi.
Dodici racconti per affrontare l’attesa con un po’ di serenità in piu’, per sorridere e per riflettere.

Amici di Libri al sette, venite in Libreria ad acquistarne una copia.

611 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *