Le buone occasioni

Domenica c’è stata in Libreria un’altra colazione con l’autore.
Diego Barbera, di Casa Sirio ci ha raccontato del suo libro “Ti scriverò prima del confine”.
Una chiacchierata molto piacevole e divertente.
Eravate in tanti. Non riesco ancora ad abituarmi.
Anche domenica in molti mi avete fatto i complimenti, addirittura la libreria è stata definita “una nuvola di cultura nel cielo”.
Ripeto, è bellissimo ma fatico ad abituarmi. Mi sembra solo di fare il mio lavoro. Certo, ci metto tutto l’impegno e la passione, cerco di farlo al meglio e anche di più.
Fai miracoli, mi dite.
No, i miracoli sono altri, io vi offro “solo” buone occasioni.
Voi continuate così, seguitemi nelle mie idee anche se a volte sono un po’ folli!

Prossimo appuntamento, mi raccomando perchè ci tengo: mercoledì 25 gennaio ore 21.00, nell’ambito della giornata della memoria e delle iniziative dedicate, ospiteremo in Libreria Nicoletta Sipos.
Nicoletta ha scritto un libro molto toccante e importante per la memoria: “La promessa del tramonto”.
Un libro che ho letto con grande piacere e sto consigliando.
Un libro che parla d’amore, ma anche di forza, coraggio e libertà.
Insieme a me, a chiacchierare con l’autrice, ci saranno le studentesse del Liceo Parini di Seregno, che ormai sono di casa in libreria, con la loro prof.ssa Eliana Sormani.
Vi aspetto numerosi per almeno 2 motivi: il primo è che questo libro ci permette di riflettere su eventi che ci sembrano sempre più lontani, nello spazio e nel tempo, ma che, invece, sono molto attuali e vicino a noi, anche oggi.
Il secondo motivo è che le studentesse del Parini si mettono in gioco, si cimentano in questa nuova esperienza e hanno bisogno del sostegno di tutti noi.

Questo libro, inoltre, è stato scelto come lettura del mese dal gruppo di lettura in collaborazione con la Biblioteca di Arosio. Parleremo de “La promessa del tramonto” martedì 7 febbraio ore 20,45 presso la Biblioteca di Arosio.
Un duplice appuntamento per un libro che vale tanto.
Vi aspetto.

337 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *