Voci per la libertà

mandarino_cover

Asli Erdogan è una scrittrice e giornalista turca.
Scienziata del Cern, ha sempre lottato per la libertà, attraverso l’attività di scrittrice.
Dal 16 agosto è incarcerata a Istanbul con l’accusa di propaganda e appartenenza ad un’organizzazione terrorista e incitazione al disordine.
Il suo arresto è avvenuto in concomitanza con la chiusura del quotidiano Özgür Gündem, accusato dal pubblico ministero di aver fatto propaganda a favore dei ribelli separatisti curdi del Pkk.
Insieme alla Erdogan sono stati arrestati altri 11 giornalisti.
Questi arresti fanno parte di un’ampia azione dittatoriale che ormai da oltre 1 mese il presidente turco Erdogan sta mettendo in atto.
Una grave azione che mira a colpire i basilari diritti di libertà di stampa e di espressione.

Il mondo dell’editoria si è mosso per cercare di puntare l’attenzione su questi fatti così gravi.
Sono state fatte petizioni a favore della scrittrice turca e vengono organizzate letture dei suoi libri.
Anche in Italia, su iniziativa della libreria Modusvivendi di Palermo si vuole fare qualcosa per dire la nostra su un diritto violato, su una gravissima violazione di un diritto così importante.

Tra il 20 e il 24 settembre moltissime librerie di tutta Italia organizzeranno una lettura condivisa dell’unico libro della Erdogan edito in Italia, “Il mandarino meraviglioso” Keller editore.
Saranno momenti di condivisione delle belle parole che l’autrice scrive nei suoi libri.
Parole che spesso rimandano ai concetti di libertà, esilio, appartenenza, nostalgia.
Parole che in questo caso ci serviranno per capire, ancora di più, e per condividere un momento importante, un piccolo contributo per una ben più grande battaglia.
Ci troveremo martedì 20 settembre ore 21.00 in Libreria.
Leggeremo insieme alcuni brani del libro “Il mandarino meraviglioso”.
Parleremo di libertà e scrittura.
Se qualcuno volesse leggere 2 righe o una pagina di questo libro mi contatti (carmen@librialsette.it / 031762273).
Non servono voci professioniste, solo persone che hanno voglia di provarci e mettere la loro voce su un tema così importante.
Per chi non volesse leggere, ma solo ascoltare ricordo che l’appuntamento è gratuito e aperto a tutti.

293 views

One thought on “Voci per la libertà

  1. Pingback: Reading in libreria per la libertà di scrittura dedicato ad Aslı Erdoğan | PressWeb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *